x

Cerca una malattia rara

* (*) campo obbligatorio

Altra/e opzione/i di ricerca

Commenta

(*) Campi obbligatori

Attenzione

saranno accettati solo i commenti finalizzati al miglioramento della qualità e dell'accuratezza delle informazioni presenti sul sito di Orphanet. Tutti gli altri commenti potranno essere inviati alla nostra email di contatto. Saranno visualizzati solo i commenti scritti in inglese o italiano.

Captcha image

Ritorno venoso polmonare anomalo, tipo congenito

Definizione della malattia

Il ritorno venoso polmonare anomalo congenito è una cardiopatia nella quale alcune o tutte le vene polmonari affluiscono all'atrio destro o alle vene sistemiche, con o senza occlusione venosa polmonare. I segni clinici comprendono l'affaticamento, la dispnea da sforzo, l'ipertensione arteriosa polmonare, la cianosi e l'insufficienza cardiaca congestizia progressiva. I due principali sottotipi della malattia sono il ritorno venoso polmonare anomalo parziale congenito (PAPVC; si veda questo termine), in cui una o più vene polmonari presentano anomalie, e il ritorno venoso polmonare anomalo totale congenito (TAPVC; si veda questo termine), nel quale tutte le vene polmonari presentano anomalie.

ORPHA:3090

Livello di Classificazione: Gruppo di malattie
  • Sinonimo/i :
    • Connessione venosa polmonare anomala, tipo congenito
  • Prevalenza: -
  • Trasmissione: -
  • Età di esordio: -
  • ICD-10: Q26.2  Q26.3  Q26.4
  • OMIM: -
  • UMLS: C0265916
  • MeSH: -
  • GARD: 4599
  • MedDRA: -
Tutte le informazioni presenti nel sito non sostituiscono in alcun modo il giudizio di un medico specialista, l'unico autorizzato ad effettuare una consulenza medica ed esprimere un parere medico.