Orphanet: Linfoma intravascolare a grandi cellule B
x

Cerca una malattia rara

* (*) campo obbligatorio

Altra/e opzione/i di ricerca

Commenta

(*) Campi obbligatori

Attenzione

saranno accettati solo i commenti finalizzati al miglioramento della qualità e dell'accuratezza delle informazioni presenti sul sito di Orphanet. Tutti gli altri commenti potranno essere inviati alla nostra email di contatto. Saranno visualizzati solo i commenti scritti in inglese o italiano.

Captcha image

Linfoma intravascolare a grandi cellule B

Definizione della malattia

Il linfoma intravascolare a grandi cellule B (IVLBCL) è una forma molto rara di linfoma diffuso a grandi cellule B (si veda questo termine); è caratterizzato dalla crescita selettiva delle cellule del linfoma all'interno del lume dei piccoli vasi sanguigni (soprattutto i capillari) e nella maggior parte dei casi esordisce con un'ampia gamma di segni clinici, in quanto interessa potenzialmente tutti i tessuti. I pazienti dei Paesi occidentali presentano più spesso sintomi neurologici e cutanei, mentre quelli dei Paesi asiatici presentano più spesso epatosplenomegalia e trombocitopenia. L'IVLBCL non si associa a linfoadenopatia. Il decorso clinico della malattia è aggressivo e la prognosi è sfavorevole.

ORPHA:98839

Livello di Classificazione: Malattia
  • Sinonimo/i :
    • Angioendoteliomatosi maligna
    • Angioendoteliomatosi proliferante sistemica
    • Linfoma angiotropico a grandi cellule
    • Linfomatosi intravascolare
    • Malattia di Tappeiner-Pfleger
  • Prevalenza: -
  • Trasmissione: Non applicabile 
  • Età di esordio: -
  • ICD-10: C83.3
  • OMIM: -
  • UMLS: -
  • MeSH: -
  • GARD: -
  • MedDRA: 10069643

Informazioni dettagliate

Articolo per i professionisti

Informazioni supplementari

Ulteriori informazioni su questa malattia

Servizi di assistenza sociale specializzati

Tutte le informazioni presenti nel sito non sostituiscono in alcun modo il giudizio di un medico specialista, l'unico autorizzato ad effettuare una consulenza medica ed esprimere un parere medico.