x

Cerca una malattia rara

* (*) campo obbligatorio

Altra/e opzione/i di ricerca

Commenta

(*) Campi obbligatori

Attenzione

saranno accettati solo i commenti finalizzati al miglioramento della qualità e dell'accuratezza delle informazioni presenti sul sito di Orphanet. Tutti gli altri commenti potranno essere inviati alla nostra email di contatto. Saranno visualizzati solo i commenti scritti in inglese o italiano.

Captcha image

Anchilosi congenita dell'articolazione temporomandibolare

Definizione della malattia

L'anchilosi congenita dell'articolazione temporo-mandibolare è una malattia maxillofacciale rara, caratterizzata da una significativa riduzione dell'apertura della bocca (da pochi millimetri a qualche centimetro) in assenza di fattori acquisiti (trauma, infezioni) che contribuiscano all'anchilosi. Si associa a dismorfismi facciali di grado variabile (deviazione laterale della mandibola e del mento, asimmetria della porzione inferiore del viso, retrognazia, micrognazia, malocclusione dentale). Di solito i pazienti presentano difficoltà di alimentazione e respirazione. Sono stati descritti casi di ritardo dello sviluppo, ipotonia, crisi epilettiche e altri dismorfismi (pectus excavatum, orecchie a basso impianto, ipoplasia delle ali del naso).

ORPHA:210576

Livello di Classificazione: Disorder
  • Sinonimo/i :
    • Trisma congenito
  • Prevalenza: -
  • Trasmissione: -
  • Età di esordio: -
  • ICD-10: K07.6
  • OMIM: -
  • UMLS: -
  • MeSH: -
  • GARD: -
  • MedDRA: -

Informazioni dettagliate

Articolo per i professionisti

Informazioni supplementari

Ulteriori informazioni su questa malattia

Servizi di assistenza sociale specializzati

Tutte le informazioni presenti nel sito non sostituiscono in alcun modo il giudizio di un medico specialista, l'unico autorizzato ad effettuare una consulenza medica ed esprimere un parere medico.