x

Cerca una malattia rara

* (*) campo obbligatorio

Altra/e opzione/i di ricerca

Commenta

(*) Campi obbligatori

Attenzione

saranno accettati solo i commenti finalizzati al miglioramento della qualità e dell'accuratezza delle informazioni presenti sul sito di Orphanet. Tutti gli altri commenti potranno essere inviati alla nostra email di contatto. Saranno visualizzati solo i commenti scritti in inglese o italiano.

Captcha image

Avvelenamento sistemico da monocloroacetato

Definizione della malattia

L'avvelenamento sistemico da monocloroacetato è un'intossicazione rara e potenzialmente letale da acido monocloroacetico (di solito per via cutanea, ma anche per inalazione o ingestione). I segni di esordio dell'avvelenamento sistemico sono il vomito, la diarrea e l'eccitabilità del sistema nervoso centrale (SNC) (disorientamento, delirio, convulsioni), seguiti dalla depressione del SNC, dal coma e dall'edema cerebrale. Altri segni clinici sono l'interessamento cardiaco (grave depressione miocardica, shock, aritmie, danno miocardico aspecifico), l'acidosi metabolica grave, l'ipokaliemia, l'ipocalcemia e l'insufficienza renale progressiva che esita nell'anuria. Possono associarsi mioglobinemia e leucocitosi. I sintomi possono presentarsi dopo una-quattro ore.

ORPHA:90069

Livello di Classificazione: Malattia
  • Sinonimo/i : -
  • Prevalenza: <1 / 1 000 000
  • Trasmissione: -
  • Età di esordio: Qualsiasi età
  • ICD-10: T60.3
  • OMIM: -
  • UMLS: -
  • MeSH: -
  • GARD: -
  • MedDRA: -

Informazioni supplementari

Servizi di assistenza sociale specializzati

Tutte le informazioni presenti nel sito non sostituiscono in alcun modo il giudizio di un medico specialista, l'unico autorizzato ad effettuare una consulenza medica ed esprimere un parere medico.